Recupero rifiuti organici e sottoprodotti di origine animale

Mantovagricoltura gestisce un impianto per il recupero di rifiuti organici non pericolosi (D. Lgs. 152/06) e trattamento sottoprodotti di origine animale di Categoria 2 e 3 (Reg. CE 1069/2009 e s.m.i.) per la produzione di fertilizzanti organici.
L’impianto è difatti autorizzato con autorizzazione AIA dalla Provincia di Mantova per il recupero rifiuti e riconosciuto come stabilimento di trasformazione di Categoria 2 dall’ASL Veterinaria Regione Lombardia per il trattamento sottoprodotti di origine animale di Categoria 2 e 3.
I rifiuti organici e gli scarti di origine animale vengono ritirati sia sfusi che confezionati.

L’impianto ritira rifiuti organici e scarti di origine animale di varia natura, provenienti da diverse filiere:
  • da ziende agroalimentari,
  • da macelli e allevamenti,
  • direttamente dai supermercati,
  • da piccoli produttori e dal settore dei rifiuti urbani.
I rifiuti/sottoprodotti vengono recuperati/ trattati in un processo che rispetta i parametri di cui al “Metodo 1” del Reg. CE1069/09.
Attraverso triturazione e successiva sterilizzazione si ottiene il prodotto finito IDROBIOS, riconosciuto come fertilizzante ai sensi del D. Lgs. 217/06.

Il processo è garantito da rigidi controlli sia sui rifiuti e sottoprodotti in ingresso che sul prodotto finito.
I codici CER dei rifiuti organici ritirati dall’azienda sono elencati nell’Autorizzazione AIA-IPPC rilasciata dalla Provincia diMantova.